Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27147 - pubb. 15/04/2022

Termine per l'opposizione allo stato passivo in caso di omessa comunicazione

Cassazione civile, sez. I, 28 Marzo 2022, n. 9850. Pres. Cristiano. Est. Campese.


Fallimento – Opposizione allo stato passivo – Termine – Decorrenza – Omessa comunicazione del curatore



In tema di accertamento del passivo fallimentare, ove il curatore ometta la comunicazione di cui all’art. 97 l.fall. al creditore che abbia chiesto l’insinuazione parzialmente o talmente respinta, l'opposizione ex art. 98 l.fall. può essere proposta da quest’ultimo entro sei mesi dal deposito del decreto che dichiara esecutivo lo stato passivo, in applicazione analogica dell'art. 327 c.p.c.. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Massimario Ragionato



Il testo integrale