Crisi d'Impresa e Fallimento


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27205 - pubb. 28/04/2022

Giudizio promosso dal curatore per il recupero di un credito del fallito ed eccezioni modificative o impeditive del convenuto

Cassazione civile, sez. II, 25 Marzo 2022, n. 9787. Pres. Di Virgilio. Est. Dongiacomo.


Giudizio promosso dal fallimento per il recupero di un credito del fallito – Eccezioni estintive, modificative o impeditive del credito del fallito proposte dal terzo – Ammissibilità – Operatività del rito speciale per l’accertamento del passivo – Esclusione – Fondamento



Nel giudizio promosso dalla curatela per il recupero di un credito contrattuale del fallito, il terzo può proporre ogni eccezione estintiva, impeditiva o modificativa di tale diritto, in quanto rivolta esclusivamente a neutralizzare la domanda attorea e ad ottenerne, in tutto o in parte, il rigetto, non operando in tal caso il principio di esclusività del procedimento di verifica dello stato passivo. (massima ufficiale)


Il testo integrale