Diritto e Procedura Civile


Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 27430 - pubb. 04/06/2022

Compensi dovuti dal cliente al proprio difensore per attività stragiudiziale non correlata ad attività giudiziale e rito sommario

Cassazione civile, sez. VI, 14 Febbraio 2022, n. 4665. Pres. Orilia. Est. Abete.


Avvocati – Onorari per prestazioni stragiudiziali non collegate ad attività giudiziale – Liquidazione – Giudizio sommario di cognizione ex art. 702 bis e ss. c.p.c. – Procedimento ex d.lgs. n. 150 del 2011 – Esclusione – Conseguenze processuali



In tema di compensi dovuti dal cliente al proprio difensore per attività stragiudiziale non correlata ad attività giudiziale, il provvedimento di liquidazione è adottato con le forme del rito sommario ex art. 702 bis e ss. c.p.c., e non già ai sensi dell'art. 14 del d.lgs. n. 150 del 2011, con la conseguenza che lo stesso sarà appellabile e non ricorribile in Cassazione. (massima ufficiale)


Il testo integrale